Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Aperte le iscrizioni al corso gratuito "Un'impresa per A.M.I.C.A."

Laboratori di manualità ed esperienziali/cantieri; formazione; attività di sensibilizzazione; forum partecipati; workshop e stage.
Il fulcro operativo del progetto sarà l’hub di innovazione e di sviluppo tecnologico, che rappresenta uno stimolo aggiuntivo per le nuove generazioni, al fine di favorire un approccio pragmatico e non solo teorico al mondo del lavoro, in un’ottica di responsabilizzazione e di formazione socio-educativa.

Il percorso è rivolto a giovani in età indicativa dai 14 ai 18 anni per attività di inclusione sociale e valorizzazione della socializzazione nel percorso formativo e scolastico.
I richiedenti devono essere residenti nei Comuni partner di progetto e dell’ambito
territoriale (Comune di Manfredonia, Foggia, Stornara, Stornarella, Ordona, Ortanova, Carapelle, Mattinata, Monte Sant’Angelo e Zapponeta).


Sviluppo aggregativo, socializzazione virtuosa e animazione socio-educativa saranno i punti
focali del progetto: verranno attuati percorsi cognitivi per la creazione di una impresa sociale.

Il progetto si terrà su 3 annualità. Modalità utilizzata: learning by doing - Creazione di una filiera della legalità economica e sociale (con contributo di riconosciute e specializzate professionalità), di un circolo virtuoso fatto di best practices che faccia da innovativo modello di sviluppo del territorio.

Nello specifico, si richiamano lo Youth Work e l’animazione socio-educativa quale pratica di
lavoro con i giovani, al fine di creare un’economia basata sulla conoscenza, sull’istruzione, sull’innovazione, sull’adattabilità, su mercati del lavoro inclusivi e sul coinvolgimento attivo
nella società.

Le attività socio/culturali ed educative devono consentire ai giovani di sfruttare le loro potenzialità, garantendo l'accesso ai servizi di cui hanno bisogno.

Verrà creato un modello formativo e operativo, che consenta di sviluppare il capitale
umano e rafforzare quello sociale.



Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Modello 3d del sito archeologico di Montecorvino (FG)

Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

La storia di Miriam: "Sono tornata al Sud per coltivare i bachi da seta"



 Erano rimasti tre ettari di terra abbandonati e un museo chiuso da tempo. Circa 3500 piante di gelso che ricordavano un passato di gelsibachicoltura glorioso. Miriam Pugliese, cresciuta nel nord Italia ma di origine calabrese, è voluta tornare lì tra quei terreni di San Floro, in provincia di Catanzaro, per rilanciare un’antica tradizione e creare una filiera virtuosa che oggi dà lavoro a 15 persone.
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Boschi di Puglia: pubblicazione a carattere divulgativo gratis

Pubblicazione a carattere divulgativo che non si basa sulla retorica della magnificenza.
La pubblicazione dal titolo “Boschi in Puglia” è edita dalla Regione Puglia, con testi di Silvia Bruschini e Paolo Mori (Compagnie delle Foreste).
Il libro affronta con serietà e rigore scientifico, ma a carattere divulgativo, i seguenti temi:
- perché e come i boschi sono importanti per tutta la società;
- come la selvicoltura garantisce la conservazione e la multifunzionalità dei boschi;
- boschi e settore forestale in Puglia .

La pubblicazione può essere gratuitamente scaricata da qui.
Segnalazione di Pasquale Marziliano.


Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Rifiuti lungo le strade, uno spettacolo indegno sul Gargano

Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!