Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

NOI SIAMO BIODIVERSI!



Incontro con Pietro Zito, ristoratore proprietario di Antichi Sapori a Montegrosso, una borgata di concezione razionalista, concepita negli anni del fascismo, nei pressi di Andria.
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Frutti dimenticati e biodiversità recuperata

Pero Mezzorotolo (a forma di ruota), nel Gargano, (N. Biscotti)
Una pubblicazione molto interessante per chi voglia avere un'infarinatura generale dei frutti antichi presenti sul Gargano e in Puglia. Molti contributi sono a cura del botanico garganico Nello Biscotti.Specie antiche, custodi, ultimi esemplari di piante..troviamo un po' di tutto ciò all'interno. Buona lettura.


Se ti interessa approfondisci qui e qui

Leggi anche


I vitigni del Gargano da salvare TG2 Eat Parade - 29 agosto 2014
I vitigni di Vico del Gargano



Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

CONTRATìEMBE. Storia di una Puglia Biodiversa


Presentazione del Progetto Re.Ge.Frup, Re.Ger.O.P., Re.Ge.Vi.P. 
Programma Sviluppo Rurale FEASR 2007 -2013 Mis. 214 “Pagamenti Agrialimentari” Azione 4 sub azione a) “Progetti integrati per la Biodiversità” Reg. (CE) 1698/2005 e Programma Sviluppo Rurale FEASR 2014-2020 Mis.10.2.1 “Progetti per la conservazione e valorizzazione delle risorse genetiche in agricoltura” Reg. (CE) 1305/2013
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Presidenza del Parco Nazionale: Il Gargano si inizia a far sentire

Comitato dei Circoli “Città Gargano”

COMUNICATO STAMPA

Dopo la pausa post referendaria e in vista del congresso nazionale del Partito, anche i circoli PD del Gargano hanno approcciato una ripresa dei lavori sulla necessità di rendere unito il territorio garganico e conferirgli quel maggiore peso politico ormai improrogabile.
I circoli di Cagnano Varano, Monte Sant' Angelo, San Nicandro Garganico, Peschici, S. Giovanni Rotondo, S. Marco in Lamis, Carpino, Ischitella, Mattinata e Vico del Gargano, intendono con grande compattezza aprire una discussione sulla questione Parco Nazionale del Gargano, con l'intento di intraprendere senza esitazione il confronto pubblico sulla prossima presidenza e ribadire la forte attenzione del PD sul giusto ruolo di un Ente che “deve essere l'anima stessa del Gargano e il luogo di convergenza primario dell'intero territorio e delle sue istituzioni”, come ribadito più volte.
I circoli del Gargano concordano con unanimità di pensiero di aprire in tempi brevissimi un confronto politico dapprima con la federazione provinciale e quindi con tutte le componenti politiche e istituzionali di competenza, ivi compresi i ruoli chiave di Regione Puglia e Ministero dell'Ambiente, con il solo intento di garantire il diritto delle popolazioni garganiche ad avere un presidente del Parco, tra i più grandi e conosciuti d'Italia, espressione non solo del territorio ma soprattutto di logiche virtuose e condivise, non già una nomina piovuta dall'alto secondo giochi di palazzo, come sempre accaduto per volontà del centrodestra nell’ultimo decennio.
Il PD “Città Gargano” ritiene, quindi, non solo di avere la possibilità innegabile di giocare un ruolo politico protagonista ma di ben interpretare il sentimento comune verso una necessità, quella del ruolo centrale degli organismi territoriali di base, che è ormai ribadita trasversalmente.

Gargano,  9  gennaio 2017
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

VIDEO: L'UOMO CHE PIANTAVA GLI ALBERI (Jean Giono)

Film d'animazione di Frédérick Back tratto dal romanzo di Jean Giono. Vincitore del premio Oscar per il miglior cortometraggio d'animazione nel 1988.



Se si teneva a mente che era tutto scaturito dalle mani e dall'anima di quell'uomo, senza mezzi tecnici, si comprendeva come gli uomini potrebbero essere altrettanto efficaci di Dio in altri campi oltre alla distruzione."
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!