Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Storia di un'antica torre sfregiata a Vico del Gargano

Ci ritroviamo a parlare del centro storico di Vico del Gargano, riconosciuto tra i belli d'Italia ma puntualmente "attaccato".

Leggi altro:
Link 1
Link 2
Link 3
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Pulizia Fondali Isole Tremiti CleanUP 2016, relazione preliminare

Negli anni i fondali delle Isole Tremiti hanno accumulato molti rifiuti, spesso abbandonati dagli stessi isolani. Una campagna di MarlinTremiti ha avuto lo scopo di fare una ricognizione generale sullo stato dei fondali del bellissimo arcipelago. Nel documento seguente i risultati in breve.

Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

PROGRAMMA CARPINO FOLK FESTIVAL 2016



Tutti gli eventi del festival della musica popolare e delle sue contaminazioni sono ad ingresso libero

CANTAR VIAGGIANDO - "Una valigia di ricordi" - 6/7/8 agosto
"Un viaggio slow a bordo dei vagoni delle Ferrovie del Gargano"
Ore 20.30 tratta S.Severo/Calenella
Degustazione di prodotti tipici regionali a bordo

6 Agosto
SALVATORE VILLANI - L’ANIMA DEL GARGANO

7 Agosto
ANDREA SATTA, TIMISOARA PINTO E ANGELO PELINI - MAMMA QUANTE STORIE, FAVOLE IN AMBULATORIO

8 Agosto 2016
CIRO IANNACONE - IL FISCHIO DEL MIO TRENO

---------------

COLTIVARE LA MUSICA È NUTRIRE L'ANIMA

7 agosto
Ore 21.30 Chiesa di San Cirillo d'Alessandria

MARCO BEASLEY - SUD

-------

8 agosto
Ore 21.30 Centro storico

L’ITALIA CANTATA DAL SUD
Matteo Salvatore, Enzo Del Re, Otello Profazio e Antonio Infantino
Con Otello Profazio, Antonio Infantino, Peppe Voltarelli, Andrea Satta, Angelo Pelini (Tetes de bois), Timisoara Pinto, Giovanni Rinaldi, Mimmo Ferraro, Maurizio Agamennone, Salvatore Villani

PEPPE VOLTARELLI - VOLTARELLI CANTA PROFAZIO

-------

9 Agosto
Ore 21.30 Piazza del Popolo

ANTONIO INFANTINO - FACITI ROTA

CAPITAN CAPITONE E I FRATELLI DELLA COSTA

LA DAME BLANCHE - NU CUMBIA

-------

10 Agosto
Ore 21.30 Piazza del Popolo

CRISTIANO DE ANDRÉ - DE ANDRÉ CANTA DE ANDRÉ

RE NILIU -THE NDUJA DIGITAL TOUR 2016

CANTORI DI CARPINO - MUSICA, STILE, STORIA ALLA CARPINESE

Tutti gli eventi del festival della musica popolare e delle sue contaminazioni sono ad ingresso libero

Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

La delicatezza di San Leonardo in Lama Volara ("di Siponto")

di Domenico Sergio Antonacci


Si fa notare sulla statale Manfredonia-Foggia (più delle prostitute..che non mancano mai) l'abbazia di San Leonardo in Lama Volara; risale al XII sec ed è uno degli esempi eccellenti di stile romanico in Puglia (a occhio, tra l'altro, mi pare che la pietra qui utilizzata sia più dura del solito e forse ciò ha permesso di scolpire meglio i dettagli delle figure).
Ebbe numerosi possedimenti sparsi per il Gargano nel suo periodo più florido (sec XIII) tanto che la si trova citata spesso nelle prime documentazioni storiche di molti paesi.
Fu ospedale fino al 1809, quando inizia il declino definitivo, probabilmente punto di riferimento importante anche per i pellegrini che salivano a San Michele.
Questa abbazia, rappresenta un unicum, sotto diversi punti di vista.
Gestito dall'ordine dei cavalieri teutonici, presenta ancora dipinti i loro simboli, croce nera su sfondo bianco. Inoltre, ha due fori gnomonici, che disegnano, il primo, nel solstizio d'estate (21 giugno), margherita con 11 petali. L'altro, nel solstizio d'autunno (21 settembre), una mandorla. entrambi, mandorla e margherita da 11 petali hanno significato simbolico.
È bellissima, andate a visitarla nei prossimi mesi, quando finiranno i lavori di restauro.
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Residenza letteraria sul Gargano, candidati!


“8 corde tese”: per gli scrittori è il momento giusto di tirare la corda

Teatro dei Limoni e casa editrice Nowhere Books presentano “8 corde tese”, un progetto editoriale basato su un esperimento di residenza letteraria riservato a otto autori, o aspiranti tali, che saranno selezionati per la creazione e la pubblicazione di un romanzo omonimo.

Per accedere alla selezione degli otto partecipanti, il candidato dovrà inviare, entro il 29 luglio, tramite posta tradizionale, quanto richiesto sul sito ufficiale del progetto http://www.nowherebooks.com/, che contiene tutte le informazioni utili per gli interessati.

La candidatura è aperta a tutto il territorio nazionale. È richiesta la maggiore età e, per le peculiari caratteristiche dell'esperienza, una buona condizione fisica.

La località isolata nella quale gli otto partecipanti selezionati vivranno la loro esperienza è “Il Sentiero dell’anima”, un suggestivo parco naturale a pochi chilometri da San Marco in Lamis (FG), sul Gargano.

Gli autori selezionati verranno calati dentro la storia che dovranno scrivere e, nei panni dei loro personaggi, racconteranno in tempo reale le dinamiche e le situazioni che vivranno. Tramite un meccanismo di meta-narrazione si cercherà di confondere i confini tra realtà e finzione per consentire un livello d’immedesimazione più profondo nei confronti del proprio personaggio e del contesto in cui si troverà a vivere.

Il periodo di residenza è fissato dal 7 all’11 settembre 2016.

Per candidarsi è prevista una quota di adesione di €20,00.

Partner del progetto Laboratori Urbani Artefacendo.

Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!