Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Pompeo Sarnelli scrisse di Uria?

Pompeo Sarnelli, già citato nello scorso post, scrive a proposito di Uria:

Ischitella, Carpino e Cagnano edificate furono da' Popoli avanzati dall'inondazione della Città di Varano, edificata dal Rè Diomede in giro di 30 miglia. Dapoi la bestemmia nabissata, e divenuta lago, che il nome di Varano a' nostri giorni ritiene, di cui il Baccio: Varani lacus, iriginta millibus ambitu, piscosissimus.

Sarebbe interessante sapere a quale fonte abbia attinto il Sarnelli (quelle che conosciamo oggi sono Strabone VI, Plinio il Vecchio, Tolomeo, Pomponio Mela e Dionigi di Carace) e capire quale ragionamento abbia seguito per scrivere "in giro di 30 miglia" (che rimane comunque un'intervallo di spazio molto vasto) e poi affermare che dove era Varano si formò il lago, insomma una contraddizione ma comunque un'ulteriore prova che qui esistesse una città.
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati