Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

A terra mij

A terr n'dò so nat n’n t rsparmij nè sol nè mal jurnate sapè ess felic’ d’ quill che tin
te l'è rcurdà ogne matin quann t'avz e guard for’ a fnestr’
u tav’lir, u gargan e chiù là u mar
nu penzir sol è tenè...
quannn so’ fortunat!
dinn i cristian che vann fujenn
che cos bell n’n ce n'ann,
ma nu sann...
che a vera felicità ej tutta là!

Riccardo Guerrieri
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati