Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Gargano-Salento, figli della stessa cultura


3 settembre 2010

Per secoli il Sud-Italia è stato unito sotto il Regno di Napoli (prima ancora la matrice mediterranea ha plasmato i popoli); questo ha avuto ripercussioni non indifferenti su tutte le regioni, sul dialetto, sulle tradizioni religiose, sulle musiche e così via; con il tempo le differenze si sono accentuate ma ancora oggi possiamo cogliere i ponti che ci collegano con le altre zone; questo video breve vuole essere una dimostrazione di quanto appena detto: non basta sapere che "il morso della tarantola" era diffuso fino all'Abruzzo, in Sardegna, in Spagna etc; anche i testi spesso riportano esattamente le stesse parole..Salento e Gargano sono separati da diverse centinaia di km che fino a un secolo fa costituivano per il 99% della popolazione un ostacolo invalicabile, eppure questi testi viaggiavano senza ostacoli e confini.
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

2 commenti:

  1. Bravo all'ora senti il pezzo di enza pagliara e Cinzia Villani qui:
    http://www.facebook.com/video/video.php?v=427911674938&ref=mf

    Ci sta un sonetto a noi molto caro ...

    RispondiElimina
  2. all'ora... a che ora?

    RispondiElimina

I commenti offensivi saranno cancellati