Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Pioggia di finanziamenti sul Gargano per lo sviluppo di percorsi escursionistici e ciclovie. Carpino No.

Il 9 settembre scorso a seguito dell’istruttoria espletata dal Responsabile di Azione e confermata dal Dirigente del Servizio Ecologia, ing. Antonello Antonicelli, sono stati approvati dalla Regione Puglia le risultanze istruttorie e la graduatoria definitiva degli Interventi sulla rete di sentieri e cicliovie.



I Comuni di Peschici, Monte S.Angelo, Cagnano Varano, S. Marco in Lamis, S. Giovanni Rotondo, Sannicandro, Rodi, Mattinata e Apricena fanno il pieno di finanziamenti.

Carpino non becca un euro. Come si vede non serve essere dello stesso colore politico. Conta presentare i progetti.
Inutili lamentele, se i progetti non li presentiamo, non ce li possono approvare.
Di cose da fare ce ne sarebbero, ma se non presentiamo i progetti, non avremo mai i finanziamenti, mai nuove opportunità di lavoro per i nostri ragazzi e mai i percorsi escursionistici e cicliovie.


AMEN!



Download versione PDF del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 146
Fonte: http://carpinofolkfestival.splinder.com/
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

6 commenti:

  1. Bravo, fai informazione positiva ricordandoti sempre di non farti influenzare neanche "inconsciamente" dalle "parti"!
    Giovane uomo di carpino.

    RispondiElimina
  2. non so se il tuo sia un commento ironico, in tal caso rispondo dicendo che questo è un dato soggettivo..essere di una parte o dell'altra c'entra ben poco..progetti non ne sono stati presentati, c'è poc'altro da aggiungere

    RispondiElimina
  3. Era solo un commento atto a stimare quel poco fermento giovanile che c'è sul gargano. Sottolineando il pericolo di influenze devianti a scapito della "purezza d'informazione". (Poi se vuoi essere coscientemente di parte, ahime-noi, sei libero di farlo). Se no diventa la solita disinformazione del giornaletto di partito da fondo statale. Per quanto riguarda lo specifico, sui progetti di amministrazione comunale, credo che il concetto si possa espandere alla natura non collaborazionista del (gran parte)Carpinese medio e di chi lo rappresenta. O meglio da una buona parte dei piccoli comuni del sud italia, senza organizzazione e gravi lacune nella cultura, strutture, sviluppo economico ecc ecc ecc.. L'AMMINISTRAZIONE E' MARCIA! e quei pochi onesti individui, che porterebbero a qualcosina di positivo, vengono tenuti fuori dai giochetti di potere o semplicemente fanno la fine dei pomodori integri in un cesto di marci. Il discorso è lungo e complesso..concludo citando un pezzo di discorso di Saviano rivolto alle nuove generazioni:"Non credete quando vi dicono che tutto sommato il potere dei clan(riferito al discorso di guardare il malaffare da lontano, come qualcosa che non ci riguarda) non esiste, pretendete di non implorare ciò che vi si deve dare per diritto, gardate in faccia. E sappiate che conoscere come funziona il meccanismo degli appalti, conoscere come un politico viene eletto, capire è l'unico modo che avete per difendervi. E soprattutto non fatevi strappare la vostra terra..da nessuno. La terra è vostra! e di chi la ama e di chi la tutela, non di chi la rapina. Verità e potere non coincidono mai!
    Buona fortuna
    F.

    RispondiElimina
  4. grazie mille, tutta la mia stima

    domenico

    RispondiElimina
  5. scusami se ho dubitato della tua buona fede

    ah comunque il tutto è scritto non da me ma, da un'altra mente pensante quale quella di antonio basile

    RispondiElimina
  6. Grazie per la stima..e a chi pensa con la "PROPIA" testa..
    F.

    RispondiElimina

I commenti offensivi saranno cancellati