Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

La Romania, più vicina di quanto sembri

Imnul Istro-românilor (rumeno) Inno istrorumeno (italiano)
Roma, Roma e mama noastră
noi Români rămânem
România e ţara noastră
tot un sânge avem
nu suntem singuri pe lume
şi noi avem fraţi
Italieni cu mare nume
mâna cu noi daţi
ca să fim frate şi frate
cum a dat Dumnezeu
sa trăim până la moarte
eu şi tu şi tu şi eu.
Roma, Roma è la nostra madre
noi rimaniamo Romani
la Romania è la nostra terra
abbiamo tutti lo stesso sangue
non siamo soli al mondo
e abbiamo fratelli
Italiani dal nome illustre
che ci stringono la mano
siamo fratelli e sorelle
come ha stabilito il Signore
così lo sosterremo fino alla morte
io con te e tu con me.

Per chi volesse approfondire l'intricato mondo delle lingue romanze balcaniche può consultare questo link (c'è da perdersi)
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati