Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Orienteering: oltre 400 atleti sul Gargano in questi giorni

Da oggi all’8 ottobre Vico del Gargano, Ischitella, Peschici, Rodi Garganico ospiteranno oltre quattrocento atleti provenienti da sedici nazioni che prendono parte alla terza edizione della cinque giorni, a tappe, di Puglia di corsa orientamento. L’importante manifestazione e sponsorizzata dall’Azienda di promozione turistica di Foggia e patrocinata dai comuni di Vico del Gargano, Ischitella, Peschici, Rodi Garganico; inoltre, da Coni Puglia, Csen (Ente di promozione sportiva) ed Ufficio scolastico regionale di educazione fisica. Si parte questa mattina con l’apertura della manifestazione a Rodi Garganico; sempre a Rodi Garganico durante la settimana si terrà un workshop con operatori turistici dal nord Europa organizzato dal locale consorzio albergatori.

Vico del Gargano, sempre capofila del movimento orientistico, ospiterà una tavola rotonda a tema: Orienteering: Sport ambiente turismo scuola salute, oggi, alle ore 16.30, nella sala consiliare.
La corsa di orientamento, conosciuta nel mondo come orienteering o “sport dei boschi”, è una gara a cronometro su terreno vario in cui l’atleta, munito di mappa e bussola, deve raggiungere il traguardo transitando da una serie di punti di controllo, denominate “lanterne”, obbligatoriamente nella sequenza data. La verifica dell’avvenuto passaggio avviene mediante un sistema di punzonatura. La mappa è consegnata al concorrente al momento del via. Si gareggia individualmente o in squadra. Il vincitore non è sempre l’atleta più veloce. L’orienteering impegna gambe e cervello e premia spesso colui che è in grado di orientarsi più rapidamente e di compiere le scelte di percorso migliori. L’orienteering si può praticare tutto l’anno, sempre all’aperto, in una delle quattro discipline: Corsa Orientamento (CO); Sci-orientamento (SCI-O), Mountain Bike orienteering (MTB-O); Orienteering di precisione (TRAIL-O). L’orienteering si può praticare come sport agonistico oppure semplicemente a livello escursionistico amatoriale, da soli o in compagnia, al solo scopo di stare all’aria aperta, immersi nella natura.

Programma: martedì, alle 11, la II tappa 5 days Puglia — Foresta Umbra; mercoledì escursioni alle Tremiti; giovedì, alle 10, III tappa 5 days Puglia — Foresta Umbra; alle 17, Ischitella — centro storico; venerdì, ultima tappa 5 days Puglia — Peschici, alle 9,, al termine cerimonia di chiusura con la banda del paese.

fonte: ondaradio.info
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati