Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Cartolina dal passato,Torre Mileto con il trabucco

Grazie a Matteo Vocale che ci ha fornito il link di questa stupenda cartolina d'epoca che ritrae Torre Mileto con uno dei suoi due trabucchi che crollarono negli anni '60.

Una cartolina quanto mai rara che evoca in molti piacevoli ricordi. Anno 1954: è ancora in piedi l'ultimo dei due trabucchi che cingevano la torre di Maletta. Si tratta del trabucco Ovest, di cui ancora oggi si vedono i fori delle palizzate e la vasca di contenimento del pescato (quello Est sorgeva tra la torre a l'attuale "Cala del Principe").
Questa "macchina infernale" come la chiamavano gli antichi che per primi ne videro il funzionamento, è costituita da una serie di pali a cui sono attaccate delle cime che tengono una rete a bilancia. All'avvistamento del branco di pesci, attraverso pittoresche segnalazioni tra i "trabbucchisti", veniva tirata su la rete mediante l'avvitamento di un grosso argano centrale in legno che arrotolava le cime.
Si racconta che questo trabucco fosse molto pescoso, per la vicinanza di una scogliera ricca di numerose forme biomarine e di sorgenti d'acqua dolce.
Oggi i trabucchi, sono ogetto di una particolare legislazione europea che ne garantisce la conservazione anche attraverso lo stanziamento di fondi.

Fonte foto Vaira.it

Vedi anche le altre foto qui
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati