Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

La Regione Puglia certifica oltre 200 ulivi secolari a Mattinata

La Giunta regionale pugliese ha approvato l’elenco degli ulivi della Puglia definiti “monumentali”. Sono ben 13O72. Sulla Montagna del Sole, la “parte del leone” è toccata a Mattinata, le cui distese di piantagioni d’ulivo rappresentano da sempre una delle sue attrattive più rinomate, oltre a produrre olio dì prima qualità.
La Regione ha certificato come monumentali ben 207 alberi d’ulivo, la maggior parte dei quali si trova in contrada Funni (foglio 29 e particella 358-359 e foglio 5 particella 117). Certificati anche alberi in contrada Mattinatella (foglio 4 particella 60 e , 61) a pochi chilometri dal paese. L’elenco approvato dalla giunta regionale arriva a quattro anni dalla legge che bloccò il commercio di ulivi. La rilevazione è stata fatta dal Corpo forestale: i forestali hanno “censito” tenendo bene in mente i parametri previsti dalla Legge e cioè: la patente di ulivo monumentale andava data a piante dal tronco di almeno un metro di diametro Da quella data i proprietari avranno trenta giorni per opporsi alla classificazione. Dopo, quando l’elenco diventerà definitivo, agli uliveti monumentali—dice la legge pugliese — sono automaticamente sottoposti a vincolo paesaggistico . Abbatterli, spiantarli, venderli diventerà impossibile. Sempre che non si voglia incorrere in sanzioni che possono arrivare fino a 25Omila euro.

Fonte ondaradio.info 

Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati