Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Cosa fare (e non fare) se si avvista una tartaruga marina

La Tartaruga marina (Caretta caretta) è una delle più grandi tartarughe viventi, è una specie rarissima protetta a livello internazionale; può superare i 2 metri di lunghezza e diverse centinaia di kg di peso, è una nuotatrice solitaria in grado di restare in immersione senza respirare anche per diverse ore.

Questi animali dalla proverbiale tranquillità, sono capaci di compiere migrazioni di migliaia di chilometri per raggiungere i siti di nidificazione.

Nell’estate del 2010 alcuni esemplari adulti sono stati avvistati sulle spiagge del Gargano ove probabilmente hanno nidificato.

Per garantire la loro protezione è attualmente in corso il monitoraggio e la raccolta delle segnalazioni di possibile nidificazione da parte dell’Osservatorio Naturalistico del Parco Nazionale del Gargano, gestito dal Centro Studi Naturalistici ONLUS, grazie alla collaborazione di volontari e dei gestori di lidi che si stanno mobilitando per verificare la presenza della specie sulle spiagge garganiche.

A tal proposito l’Osservatorio del Parco ricorda un codice di comportamento nel caso in cui una di queste sere venga avvistata una tartaruga sulla spiaggia:
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati