Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

FOTO: Elicotteri militari in volo per il Gargano

Elicotteri militari da diversi giorni sorvolano il Gargano in cerca di un componente della famiglia Libergolis scomparso una decina di giorni fa (stamattina la sua auto è stata ritrovata intatta in un bosco di Vieste).
Ecco alcune foto del passaggio dei mezzi militari su Carpino con arrivo dal bosco Quarto, dove c'è stato un sorvolo di dieci minuti concentrato sulle zone più impervie (sulle "coste"):






Sinceramente troviamo l'operazione esagerata, più dagli scopi mediatici e propagandistici che con veri scopi militari...perchè? Ecco la risposta...insomma, si sta cercando di lanciare un messaggio alle popolazioni garganiche..."adesso lo stato c'è ed opera per la vostra sicurezza"
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

8 commenti:

  1. ..Non è mai esagerata la loro presenza.....

    RispondiElimina
  2. Personalmente non amo i dispiegamenti di forze militari con incarichi di ordine pubblico, queste operazioni hanno un che di inquietante..altro che rassicurare. Preferisco il silenzioso lavoro di Polizia e Carabinieri su incarico della Magistratura, che da' i suoi frutti con altri mezzi, meno appariscenti, ma piu' efficaci , come le tanto odiate , da chi ha motivo di essere colto in flagrante, intercettazioni telefoniche ed ambientali.

    RispondiElimina
  3. Per far capire agli zulu del Gargano che siamo in Italia.Nel 2011 stiamo ancora parlando di faide e lupare bianche. Mentre altri territori limitrofi crescono(Molise,Abruzzo,Provincia di Bari) il Gargano è rimasto indietro di 100 anni.Puah che schifo.

    RispondiElimina
  4. per l'ultimo commento:

    molise e abruzzo crescono?sei sicuro?.......informati meglio...

    RispondiElimina
  5. Crescono e avanza pure.Vorresti fare un paragone tra Pescara e Foggia?tra Termoli e San Severo? chi è che sconfina per andare a rubare sulla costa adriatica? lasciamo perdere.L'Abruzzo e il Molise sono pieni di montagne eppure le faide tra pecorari non esistono! AMMETTIAMO LE SCOMODE VERITA' PER CORTESIA.

    RispondiElimina
  6. vivo a termoli...termoli non cresce..semmai è san severo che decresce...a pescara cresce..l'edilizia...qualche fabbrica...nel resto d'abruzzo?niente!

    RispondiElimina
  7. La presenza dello Stato (quindi delle Leggi dello Stato) si "dovrebbe" avvertire prima di tutto nei Palazzi dello Stato.

    RispondiElimina

I commenti offensivi saranno cancellati