Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Isole Tremiti all’asta: terreni in vendita per evitare la bancarotta

Clamorosa decisione del commissario prefettizio Carmela Palumbo: per far fronte alle pessime condizioni delle casse comunali ha optato per la messa in vendita di 7 ettari equamente divisi fra l’isola di San Domino e quella di San Nicola. L’asta si svolgerà il 26 aprile prossimo. Sugli appezzamenti nasceranno abitazioni di edilizia popolare.

Chissà cosa penserebbe il mai troppo rimpianto Lucio Dalla alla notizia della messa in vendita di sette ettari delle sue amate Diomedee. Terreni quasi equamente divisi fra l’isola di San Domino e quella di San Nicola e che presto, per decisione del commissario prefettizio, ospiteranno il cemento di case di edilizia economica popolare. Una scelta, quella della dottoressa Carmela Palumbo, che farà gridare allo scandalo gli ambientalisti e gli amanti delle bellezze naturali dell’arcipelago che fronteggia la costa molisana.
«Siamo al verde, servono fondi». Questa la motivazione data dal commissario chiamato a condurre le sorti del Comune un anno fa, alla caduta dell’amministrazione Calabrese. E così, sì è pensato di fare cassa con le meraviglie naturali del posto. Il prossimo 26 aprile perciò, si terrà un’asta unica nel suo genere: verranno venduti 32mila metri quadrati di San Domino e circa 37mila di San Nicola.

La vendita, stando ai calcoli riferiti dalla struttura comunale, dovrebbero fruttare alle Tremiti circa 4 milioni di euro. Fra qualche mese quindi, spazio a ruspe, escavatori e gru, per realizzare case che rientreranno nei piani di Edilizia economica popolare approvati dalla Regione Puglia. Un pezzo dello splendore delle Diomedee potrebbe quindi perdere presto il suo fascino. E senza Lucio Dalla, che era fortemente legato alle Tremiti, questa meraviglia dell’Adriatico ha un difensore in meno.

Fonte: primonumero.it
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati