Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

L'essenza dei centri storici vince il Pritzker Architecture Prize, in mostra a Vico del Gargano

Wang Shu a Pechino (ma anche a Vico)
"Non sprecare materiali e mantenere la memoria"
Nella saletta dell'arte del Bar Pizzicato, venerdì 25 Maggio, sarà inaugurata un'esposizione dedicata all'architetto Wang Shu vincitore del premio Pritzker 2012.

Nello stesso giorno, la cerimonia di premiazione, per la prima volta si terrà in Cina, a Pechino, come riconoscimento del radicamento al luogo, realizzato da Wang Shu nelle sue opere.

“I suoi edifici hanno la capacità unica di evocare il passato – si legge tra le motivazioni della premiazione-, senza fare riferimenti diretti alla storia”. L’ approccio di Wang Shu alla costruzione è allo stesso tempo critico e sperimentale, con grande attenzione alla sostenibilità del costruito e al recupero dei materiali da demolizione.

L’architettura di Wang Shu apre nuovi orizzonti e allo stesso tempo ha a che fare con il contesto e la memoria. I suoi edifici hanno l’abilità di evocare il passato pur senza citare direttamente la storia.
"Smarrire il proprio passato significa perdere il proprio futuro".

Il Tengtou Pavillon, costruito per l'Expo 2010 a Shanghai, il Xiangshan Campus ad Hangzhou ed il Museo di Storia Locale a Ningbo sono le opere più significative, per la cultura universale che ciascun paese possiede, ma, soprattutto perché, quanto, quelle opere ci riguardano da vicino, come invito al rispetto delle nostre tradizioni costruttive.

Sul sito, Pritzker.com, si può leggere la motivazione e quelle relative alle singole opere che hanno indotto i giurati a premiare Wang Shu.

Per saperne di più

Leggi anche:

Come distruggere un centro storico del Gargano
Riscopriamo l'arte dei centri storici del Gargano
Gargano stripes
La patina del tempo




Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati