Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Ancora un morto ammazzato tra i boschi del Gargano

La mafia del Gargano uccide ancora?

Ucciso con un colpo di pistola alla testa e poi sgozzato. Oppure prima gli hanno tagliato la gola e poi lo hanno finito con una pallottola. Una più approfondita ispezione cadaverica effettuata sul corpo del 64enne Pietro Palena, trovato ormai senza vita nel primo pomeriggio di ieri, nei pressi di una cava in località "Cassano", a Monte Sant'Angelo, rimescola le carte di una indagine che  -  a detta degli inquirenti - si preannuncia tanto delicata quanto complicata.

Continua qui
Video del luogo




Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati