Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Puliamo insieme le sorgenti del Gargano, l'iniziativa dei giovani vichesi

testo di Domenico S. Antonacci
foto di Vincenzo Daniele

A Vico del Gargano cinque ragazzi testardi si sono messi in testa di cambiare le cose.
Non sono di quelli che parlano e basta, loro sono pragmatici per cui hanno cominciare "facendo", mettendosi in spalla pale e forconi e andando a ripulire le nostre sorgenti abbandonate.

Si chiamano Vincenzo Daniele, Antonio Mastromatteo, Tommaso Dell'Aquila, Simone D'Altilia e Paolo De Guglielmo e il loro è un sonoro schiaffo a tanti gruppi di "pseudo-ambientalisti" chiacchieroni.
Il loro è un gesto di civiltà e responsabilità, quella che non hanno i tanti che preferiscono gettare spazzatura a destra e manca in giro per il Gargano.

Uno di loro Vincenzo Daniele ci ha scritto:

"abbiamo deciso di voler pulire le nostre sorgenti dopo aver fatto alcuni sopralluoghi e constatando che erano in totale stato di abbandono e soprattutto di degrado! Tutelare il proprio territorio è responsabilità civile di tutti! 
Per il momento abbiamo pulito (tolto plastica, ferro e vetro, più qualche altro oggetto tipo passeggini dei bambini e bidoni in ferro) solo un paio di sorgenti ma a Vico ce ne sono tantissime ed il lavoro sarebbe ancora tanto...ci vorrebbe molto tempo. Però chissà, se saremo in tanti a pulire si potrebbe anche fare.
Stiamo cercando altri ragazzi/e volenterose di intraprendere con noi questo impegno, insieme ce la possiamo fare!"

Anche questi sono i nuovi giovani del Gargano, tu da che parte vuoi stare?
















Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati