Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Ecco il primo documentario fatto dalla gente, in Puglia

La Puglia, con i suoi luoghi, le sue tradizioni e i continui cambiamenti in atto, sarà raccontata nel documentario crowdsourcing: Il primo sulla Puglia, fatto in Puglia e aperto a tutti.

È Puglia Open Movie l’iniziativa di due giovani filmaker del posto, Gabriella Cosmo e Marianna Fumai, vincitrici del bando Principi Attivi 2012, promosso dalla Regione, per premiare le idee più innovative. “Si tratta – spiegano le ideatrici – di una ricerca emozionale collettiva, un punto di vista unico e multiforme sul territorio, sulle persone e sui cambiamenti intorno a noi“. Il progetto nasce dal desiderio di scoprire quali sono le immagini e le dinamiche care a chi vive in questi luoghi. Un’indagine antropologica che si avvale del mezzo audiovisivo per scoprire il territorio attraverso gli sguardi multipli ed eterogenei della popolazione.

Chiunque può partecipare caricando, sul sito del progetto www.recmovie.net, il proprio video in qualsiasi formato. Ma cosa filmare? L’impegno di ogni giorno per rivendicare quello in cui si crede, la signora che racconta tempi andati, una nuova e sensazionale attività, la fabbrica e i suoi fumi rosa, i girini nelle pozzanghere, la danza tradizionale possono essere tutti spunti per il proprio video.
Il progetto è suddiviso in quattro fasi che prevedono la raccolta dei video che potranno pervenire entro il 15 maggio 2014, la selezione: “valutiamo con cura tutti i video – assicurano le promotrici – per scegliere i frame, i volti e le esperienze di vita più significative“; il montaggio: “Questo – affermano - è il momento di unire i differenti sguardi sul territorio per creare una storia unica ed irripetibile” e, infine la presentazione del documentario su tutto il territorio e sul web. Inoltre, tutti i video condivisi dagli utenti sono disponibili sul canale Youtube dell’iniziativa, mentre dal sito è possibile monitorare tutti i video arrivati, i minuti di girato ricevuti e il numeri di partecipanti che hanno aderito. Il film sarà ultimato a settembre 2014 e sarà presentato nei Cineporti di Puglia e in diverse sale cinematografiche.
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

1 commento:

I commenti offensivi saranno cancellati