Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Il ristorante social del Gargano

di Domenico Ottaviano

Un ristorante si fa social? 

E che vuol dire, vi chiederete voi. È un’affermazione molto generica, certo, ma che si può facilmente riassumere in un concetto: la comunicazione è tutto, e oggi, si comunica attraverso il web soprattutto sui social, dove la vostra attività non può mancare.
Tutto questo per dirvi che mentre cucino, mentre sperimento nuovi piatti già penso ai contenuti “da costruire” per condividerli a tutti i follower attraverso i social.
Perché? Perché io credo che l’utente finale con sempre meno risorse economiche sia spinto a fare ricerche (online) sempre più accurate prima di spendere i suoi soldi, ed è quindi indispensabile convincerlo a monte che il tuo locale sia la scelta giusta.
In sostanza credo che più contenuti siano presenti in rete, maggiore sia la possibilità che questi finiscano nelle fauci di ipotetici affamati avventori alla ricerca di consigli di gusto.
Per questo motivo non più di un anno fa ho cominciato a prendermi cura di gestire quotidianamente le pagine Facebook, Twitter, e Instagram del Ristorante Al trabucco da Mimì, (Peschici) con l’obiettivo di coinvolgere il maggior numero di persone possibile.

Leggi tutto
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati