Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

FOTO: Il sentiero degli eremi di Pulsano ridotto a discarica

di Domenico Sergio Antonacci

L'amico Ventura Talamo da facebook segnala la triste situazione che coinvolge gli eremi di Pulsano. Sporcizia sparsa lungo il sentiero da "escursionisti" che con la sacralità del luogo (non solo quella religiosa) non hanno nulla a che vedere, addirittura una carcassa di auto fatta cadere da un punto vicino all'abbazia soprastante. 
Ventura segnala anche il pericolo che corrono specie come il falco lanario e pellegrino, specie nidificanti in zona fino a qualche anno fa, prima della "riscoperta" della località in seguito alla vittoria come primo luogo del cuore FAI.
Qual è la soluzione? Sarebbe giusto limitare gli accessi per scongiurare una discarica creata da turisti?


Una carcassa di auto sul sentiero, verrà rimossa? Difficile..e se si a quale costo?





Se vuoi conoscere meglio il contesto storico-naturalistico (e non solo) leggi questi nostri post precedenti:

Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

2 commenti:

  1. SIAMO DEI TROGLODITI!!!
    Dovrebbero essere delle risorse... sono ridotte a discariche, questa è la triste situazione delle bellezze artistiche, culturali e paesaggistiche della nostra terra! Poi non ci dobbiamo lamentare se i giovani scappano via...

    RispondiElimina
  2. Il problema non è che i giovani scappano via, il problema e che sono i giovani a non interessarsi del nostro territorio e a non prendersene cura. Sono pochi quelli che hanno a cuore il territorio e le sue bellezze.

    RispondiElimina

I commenti offensivi saranno cancellati