Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

LA VALLE DEI DOLMEN SUL GARGANO. Megaliti e riti del Sole nel territorio di Monte Sant’Angelo

“LA VALLE DEI DOLMEN SUL GARGANO. Megaliti e riti del Sole nel territorio di Monte Sant’Angelo”, Andrea Pacilli editore, Manfredonia 2015, p.p.253, circa 600 foto a colori, euro 25,00. 

Sono sempre stato molto preciso nel segnalare i miei ritrovamenti all'opinione pubblica, tramite la stampa, alla Soprintendenza alle Amministrazioni del territorio e al Ministero, incoraggiato dalla conferma di autenticità del primo ritrovamento e convinto che gli altri megaliti potessero costituire la “zona dolmenica” individuata dalla Soprintendenza, ai cui esperti chiedo di intervenire e proseguire lo studio della zona cui appartiene il primo dolmen ufficializzato su mia segnalazione. Non possono essere attribuite a pura casualità le tante caratteristiche comuni agli altri megaliti segnalati, la loro posizione a distanza di richiamo, l'orientamento al mare, le tracce dell'intervento dell'uomo ed i particolari percorsi, scavati nella roccia con profondi solchi e grossi fori, che fungono da collegamento fra i vari megaliti.
Si riporta la sensazione, visitando ripetutamente tutta la valle, che le suggestive costruzioni megalitiche già individuate, vogliano comunicare il proprio messaggio e invitare gli studiosi del nostro tempo a indagare ulteriormente sulla civiltà antichissima di cui sono testimoni, sulla montagna del sole, il Gargano.
Ritengo, infatti, che la spiegazione più logica, il filo conduttore dell’insediamento dolmenico sia il Sole, dio della vita, cui sono dedicati riti propiziatori, sacrifici e tutti gli aspetti della vita quotidiana della comunità
neolitica, testimoniati da altri elementi osservabili nella zona, come lo sperone di roccia lavorato dai primitivi e posto in un punto sopraelevato per rilevare dei fenomeni e “riferirli” agli altri componenti della comunità, come anche un secondo sperone anch’esso a forma di prua di nave, lavorato dall’uomo, alto circa venti metri, a strapiombo e orientato verso il disco del Sole traguardandolo di profilo, durante il solstizio d’inverno o come i tanti percorsi segnalati da monoliti o menhir, ormai crollati sul terreno.
Al di là di ogni suggestione, comunque, e di ogni passione per la mia terra d’origine, la valenza della zona dolmenica è di grande importanza, vivido documento delle nostre origini e sarebbe già possibile organizzare un percorso per visitatori e appassionati, per consentire loro di fruire della conoscenza dell’insediamento dolmenico di Pulsano-Valle Spadella, così come importante istituire una zona ecomuseale.
Potrei dire “hoc erat in votis”, il mio scopo era questo: attirare l’attenzione di Ministeri, Soprintendenze e di tutta la comunità scientifica su “ La Valle dei Dolmen”, nelle sue caratteristiche e nelle sue funzioni, nei messaggi palesi e in quelli ancora da decifrare affinchè l’intero villaggio neolitico venga protetto e tramandato a chi voglia e sappia riconoscervi le proprie radici.
La copiosa e accurata documentazione fotografica, filmica e cartacea che ho prodotto in questi anni, è stata diffusa il più possibile non solo presso le autorità competenti ma anche presso studiosi ed esperti di tante nazioni del mondo suscitando reazioni positive ed entusiastiche, confermate durante le stesse visite al sito. 
Contemporaneamente, gli Enti competenti stanno predisponendo gli opportuni accertamenti.
Monte Sant'Angelo ha alle spalle una storia gloriosa ed è sede di monumenti importanti che l'Unesco ha dichiarato “Patrimonio dell'Umanità”. Vorrei che in un prossimo futuro, anche “ La Valle dei Dolmen” potesse ricevere tale, prestigioso, riconoscimento.
Gli eventi umani hanno senso solo se possono vantare ciò che è stato e proiettarsi verso ciò che sarà.

Distruggere il passato, quindi, significherebbe vanificare il presente e annullare il futuro.

RAFFAELE RENZULLI

Leggi gli approfondimenti:
Link 1
Link 2
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

2 commenti:

  1. Ho tantissimo da scrivere su sto Renato Vallanzasca misto ad Ugo Fantozzi della finanza Berlusconicchia di merda. Lo faro' gradualmente. Uno dei tantissimi da lui truffato. Mi ha azzerato tutti i risparmi, come accaduto a tantissimi altri come me. Gianni Panni di Modena.
    ---
    Condannato da Consob a pagare ben 70.000 euro di multa per mega truffa fatta da sto verminoso pederasta stupra bambini di Paolo Barrai, sul fotovoltaico. Che solo a me, ha portato via 1.400.000 euro, quasi tutto quello che avevo.
    http://www.consob.it/main/documenti/hide/afflittivi/pec/mercati/2013/d18579.htm
    ---
    Condannato al carcere in Brasile, otto anni di galera sentenziatissimi. Per pedofilia, furto, truffa, minacce di morte, stalking via internet, riciclaggio di soldi mafiosi, propaganda razzista, propaganda nazifascista. Ecco i links di inizio indagine. Ora vi e'la sentenza. E'scappato da Porto Seguro di notte, in pieno carnevale, per fuggire a processo e galera. Fate voi di che schifoso topo di fogna parliamo quando parliamo di sto colerico ratto criminalissimo che da sempre e' Paolo Barrai.
    http://www.portonewsnet.com.br/?mw=noticias&w=2996
    http://4.bp.blogspot.com/-aqbT4KlYsmw/TcLbvUUpkeI/AAAAAAAAAe4/TiDPLR0LH_U/s1600/barrai+ind-pag01.jpg
    http://www.rotadosertao.com/noticia/10516-porto-seguro-policia-investiga-blogueiro-italiano-suspeito-de-estelionato
    http://portoseguroagora.blogspot.be/2011/03/porto-seguro-o-blogueiro-italiano-sera.html
    http://noticiasdeportoseguro.blogspot.be/2011/03/quem-e-pietro-paolo-barrai.html
    ---
    Condannato al carcere a Milano ad inizio anni 2000. "Il funzionario di Citibank in grossi guai" come da finale del seguente articolo era lui.
    http://archiviostorico.corriere.it/2001/febbraio/02/Arrestato_imprenditore_delle_truffe_fiscali_co_7_0102023408.shtml
    Cacciato a sberle, poi, da Citibank, e fatto condannare al carcere dalla stessa Citibank.

    RispondiElimina


  2. ---
    In possesso della tessera di ... tenetevi forte, pls, and stra pls "ORGOGLIO PEDOFILO".
    https://it.wikipedia.org/wiki/NAMBLA
    STO SCHIFOSO DEPRAVATO ... LO DEVO DIRE... IN QUANTO VERO... SODOMIZZA BAMBINI, SODOMIZZA ZINGARELLI DI 12 ANNI, DI PAOLO BARRAI, RAGLIA SPESSISSIMO IN PRIVATO "NEL LATIN AMERICA CHE TANTO AMO, E' FACILE FARE SESSO CON RAGAZZINI DI 10-14 ANNI... TANTE BAMBINE DI 12-14 ANNI RIMANGONO IN CINTA.. QUINDI, IO SCOPO I BAMBINI, BEVO IL LORO PRIMO SPERMA... SON PEDOFILO E ME NE VANTO". HO SENTITO QUESTI SUOI DISCORSI DA VOMITO ANCHE IO, QUANDO VENNE A TROVARCI A MODENA.
    (http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.be/2013/03/lunedi-11-marzo-cena-modena-per-parlare.html)
    ---
    Adesso fara'chiudere questo mio Facebook account, in quanto svelo verita'che lo imbarazzano. Ma appena mi fara'chiudere questo account, ne riapriro'cento. Fra Facebook, Linkedin, Blogger, Google Plus, You Tube, e migliaia e stra migliaia di Blogs.
    But let's go ahead now, pls, let's go ahead.
    Fece comprare il Bitcoins a 700 dollari, dicendo che in un baleno sarebbe andato a 70.000, ed ora vale 200 dollari circa.
    ( http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.be/2014/03/bitcoin-con-giacomo-zucco-stiamo-ridendo.html)
    Fece comprare Ftse Mib ragliando che sarebbe andanto subito a 40.000, ma lo stesso perse il 30% in un baleno.
    ( http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.be/2015/07/la-borsa-italiana-e-sui-massimi.html )
    Fece comprare il Gas Naturale a $ e lo stesso precipito' un mese dopo a 0.90$ ( perdita secca del 80%.. da infarto... fate voi, pls)
    http://www.nasdaq.com/markets/natural-gas.aspx?timeframe=10y
    Fece vendere il Dow Jones, ragliando che sarebbe crollato a 15.000 ed in un mese lo stesso volo' su a a 18.000.
    ( http://ilpunto-borsainvestimenti.blogspot.be/2014/10/dow-jones-atteso-in-area-15000.html)
    Faceva vendere o non sottoscrivere i Btp e da quel momento son divenuti oro misto a platino.
    http://archiviostorico.corriere.it/2011/novembre/28/Barrai_dico_dieci_motivi_per_co_8_111128030.shtml
    Faceva comprare a Mafia, Camorra e Ndrangheta ( suoi veri e soli clienti.. che se ne fregano delle performances, volendo solo lavara capitali assassini) case in Brasile, nel Marzo 2011, e da allora il Real Brasiliano ha perso "solo il 40% per cento.
    http://www.xe.com/currencycharts/?from=BRL&to=EUR
    http://www.forexinfo.it/Real-brasiliano-rischia-il-tracollo-tra-crisi-economica-e-politica
    Ma vi rendete conto di quanto vi sputtanerete in tutto il mondo e per sempre, ad accostarvi a"... parole sue.. sto "bevitore di primo sperma di bambini dodicenni" come il gia' tante volte in galera, verminoso pedofilomosessuale Paolo Barrai di criminalissima Wmo sa Panama? Scritto per mero vostro bene. giannipanni@gmx.com.

    RispondiElimina

I commenti offensivi saranno cancellati