Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Intervista al "pellegrino social" sul Gargano, Matteo Bergamelli

di Domenico Sergio Antonacci - 22/08/2017

Nella bellissima Abbazia di Santa Maria di Pulsano ho fatto qualche domanda al "pellegrino rosso", Matteo Bergamelli, giunto sul Gargano a piedi lungo la cosiddetta Via Francigena (una delle sue deviazioni, la via Micaelica).

Per lui un'esperienza di fede innanzitutto, fatta senza soldi ma solo confidando nel buon cuore delle persone incontrate...e poi i social network dove ha aggiornato costantemente i follower(s) tramite i suoi simpatici video e grazie ai quali ha trovato tanto aiuto.

Amaro constatare che c'è ancora tanto da fare per quanto riguarda la segnaletica sul Gargano, nonostante i tanti (forse troppi) convegni organizzati (anche di recente) sul tema Via Francigena.

Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati