Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Giornata di studio su restauro e riuso dei complessi militarli dismessi: il caso dell'idroscalo Ivo Monti di San Nicola Imbuti

Ogni tanto si torna a parlare di "Ivo Monti", nome dell'idroscalo sulle sponde del Lago di Varano che da poco ha superato i 100 anni di esistenza.
Lo stato strutturale del complesso è grave, si sa, anche se forti segnali giungono da qualche tempo e in particolare da quando Don Antonio Criscuoli ha preso in mano il restauro della annessa chiesa di Santa Barbara.
Pochi anni fa un altro bagliore di luce arrivò dall'Università Politecnica delle Marche grazie al dottor Andrea Giuliano, sanseverese esportato ad Ancona e innamorato del Gargano.
Con caparbietà e il supporto del prof. Mariano e dell'ingegner Petetta il "nostro" Andrea Giuliano riuscì a organizzare un workshop in restauro architettonico dedicato agli studenti del corso di laurea in Ingegneria Edile e Architettura.
Da quel workshop sul campo, durato una settimana, stanno uscendo varie tesi di laurea, pubblicazioni, convegni e, in ultimo, una giornata di studio in programma lunedì 30 ottobre.
Il consiglio a chi sarà nei paraggi ed è interessato è quello di partecipare (e magari dirci come è andata ;) ).

Intanto qui è possibile leggere e scaricare una recente pubblicazione, l'ultima che riguarda l'idroscalo, dal titolo "The seaplane base Ivo Monti at S. Nicola Varano (FG): a monument of military archeology, between history and protection", a cura di F. Mariano, M. Saracco e L. Petetta.





Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati