Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Avviso pubblico della Regione Puglia per attività di promozione e di infrastrutturazione turistica e valorizzazione dei beni demaniali

Turismo - Interventi per le attività di promozione e di infrastrutturazione turistica e valorizzazione dei beni demaniali - Avviso pubblico

Le proposte progettuali dovranno interessare aree ed infrastrutture site in località aventi caratteristiche storico-culturali, archeologiche, naturalistico- ambientali ricadenti nel territorio regionale.

Le proposte progettuali dovranno ricadere nelle seguenti categorie e tipologie di intervento:

CATEGORIA A)
TIPOLOGIA A1): parcheggi attrezzati ed eeosostenibili per il decongestionamento del traffico veicolare nelle zone ad alta densità turistica o per migliorare la fruizione degli aurattori turistici;
TIPOLOGIA A2): opere di miglioramento della circolazione e riqualilìcazione delle aree ZTL urbane.

CATEGORIA B)
TIPOLOGIA B1): riqualificazione di waterfront in un'ottica di potenziamento della resilienza ecologica dell'ecotono costiero;
TIPOLOGIA B2): riqualificazione di nuclei antichi e borghi, nonché delle aree ciscostanti e di accesso agli attrattori turistici, finalizzata alla valorizzazione e tutela di viali e piazze.
TIPOLOGIA B3): valorizzazione di beni demaniali.

CATEGORIA C)
TIPOLOGIA C1): potenziamento delle infrastrutture riguardanti la rete viaria cli accesso delle località turistiche e di altre infrastrutture a servizio delle strutture turistico ricettive;
TIPOLOGIA C2): strade di accesso al mare dotate di aree di parcheggio e anrezzate a verde.

La dotazione finanziaria complessiva (budget massimo) per il presente Avviso e pari a €20.695.500,00 ripartita come di seguito in ordine alle singole Categorie
CATEGORIA A): €6.898.500,00
CATEGORIA B): €6.898.500,00
CATEGORIA C): €6.898.500,00

L'entità massima del contributo attribuibile a ciascuna proposta progenuale è pari a € 1.500.000,00, elevabile sino a € 3.000.000,00 per le proposte che sostengono politiche di tutela e valorizzazione dei territori e dei beni insigniti del prestigioso riconoscimento UNESCO.

Il contributo è concesso a copertura delle spese ammissibili, al 100% per proposte progettuali aventi valore tino a € 500.000,00. Nel caso di proposte progettuali il cui valore complessivo sia superiore a € 500.000,00, alla parte eccedente tale soglia sarà concesso un contributo nella misura del 90%.
3. ln caso di proposte progettuali il cui valore complessivo sia superiore a € 500.000,00 il soggetto Proponente dovrà far fronte con proprie risorse alla quota non coperta da contributo (quota di cofinanziamento).

I Soggetti proponenti possono presentare la domanda di finanziamento a partire dal 1 settembre 2018 ed entro il 31 Ottobre 2018.
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati