Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

Le antiche Torri di Varano (Ischitella) chiedono aiuto prima che sia troppo tardi!

Ogni tanto dovremmo fermarci e chiederci cosa lasceremo alle prossime generazioni, riflettere su meriti e colpe, spesso imperdonabili. Speriamo che il futuro delle torri di Varano presto riservi delle sorprese (in positivo!)

 

AGGIORNAMENTO
"Buone notizie per la torre, grazie a Pino Compagni della Soprintendenza di Foggia sorgerà presto in comitato per la raccolta fondi per il restauro della torre in cui sarà coinvolto anche il Sindaco d'Ischitella", Giuseppe Laganella
Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

La chiesa "della Rotonda" di San Giovanni Rotondo

Scopriamo uno dei monumenti più affascinanti del Gargano, la chiesa di San Giovanni Battista detta "Della Rotonda", sita in San Giovanni Rotondo.
E il video è ancora più importante perchè realizzato dai ragazzi del Liceo Maria Immacolata, (complimenti!).

Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nuovo studio scientifico e nuovi elementi sugli uomini che vivevano a Grotta Paglicci (Rignano Garganico)

Nel lavoro condotto dai ricercatori italiani sono stati indagati da un punto di vista chimico alcuni denti umani Gravettiani ed Epigravettiani provenienti da un sito pugliese del Paleolitico superiore, Grotta Paglicci. “In particolare, grazie al rapporto isotopico dello stronzio misurato in-situ sullo smalto dentale, – afferma il dott. Federico Lugli di Unibo – è stato possibile osservare differenze di mobilità fra i gruppi umani Gravettiani ed Epigravettiani. Lo stronzio infatti è un componente delle rocce che, grazie all’alterazione superficiale, entra nei suoli e nelle acque e, infine, nella catena alimentare fissandosi nelle ossa e nei denti di animali e uomini. I rapporti tra gli isotopi 86 e 87 dello Sr nei denti e nelle ossa sono quindi direttamente correlati alla zona geologica in cui un individuo ha vissuto”.

Dal lavoro di Lugli e Cipriani è emerso che, mentre i Gravettiani erano perlopiù locali seppur si spingevano lontano dal sito per brevi periodi, forse in cerca di cibo, gli Epigravettiani si spostavano in maniera differente, frequentando ciclicamente zone lontane da Paglicci.

Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

La questione lupo vista da un ricercatore/pastore (Aspettando Geo - Rai3)

Rocco Sorino, ricercatore e pastore del Parco della Murgia (Puglia): "Come sappiamo l'indennizzo è una sorta di strategia legale per ammortizzare il danno e accettare il predatore che è patrimonio indisponibile...questa strategia ha comunque dei limiti.
È chiaro che la prevenzione è un'altra strategia.
Tralasciando i cani che funzionano, recinzioni e altro possono essere un peso per gli allevatori, e perché? Posso dire che un fattore limitante, i pastori non hanno tempo da dedicare in maniera esaustiva alla gestione delle recinzioni ecc., pertanto sarebbe interessante e innovativo creare una "squadra" di tecnici per ogni ambito territoriale (parchi, Regione o associazioni allevatori) che programmi il tipo di intervento, la scelta delle recinzioni più consone al territorio e al contesto aziendale, il successo di funzionamento ecc.
Se questo è demandato al solo allevatore o pastore può funzionare per poco tempo dopodichè non si avrà più tempo per seguire la cosa poiché i pastori già seguono da vicino l'intero ciclo vitale e produttivo degli animali unitamente alla mole e agli impegni burocratici.
I pastori andrebbero seguiti, o meglio, c'e bisogno di innescare collaborazioni attive, pratiche, vivendo il territorio con loro."



Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Gargano CleanUp Day 1° giugno, la tua occasione per metterci del tuo!

Il tema rifiuti non può essere più relegato a "roba per ambientalisti", è un fatto economico. Sotto ogni punto di vista.
Il turismo è sicuramente uno dei settori più sensibili al fenomeno dell'abbandono dei rifiuti e sentiremo sempre più parlare di questa antitetica relazione

Ecco perchè serve l'impegno di tutti, oltre i like e le chiacchiere.
Sabato in tanti paesi del Gargano c'è il Gargano Clean Up Day, scegli a quale gruppo aggregarti e buona pulizia!


Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!