Più continuiamo a conoscere, più continuiamo a sentire queste storie come le nostre storie, più riusciremo a costruire un' Italia diversa. R. Saviano

La questione lupo vista da un ricercatore/pastore (Aspettando Geo - Rai3)

Rocco Sorino, ricercatore e pastore del Parco della Murgia (Puglia): "Come sappiamo l'indennizzo è una sorta di strategia legale per ammortizzare il danno e accettare il predatore che è patrimonio indisponibile...questa strategia ha comunque dei limiti.
È chiaro che la prevenzione è un'altra strategia.
Tralasciando i cani che funzionano, recinzioni e altro possono essere un peso per gli allevatori, e perché? Posso dire che un fattore limitante, i pastori non hanno tempo da dedicare in maniera esaustiva alla gestione delle recinzioni ecc., pertanto sarebbe interessante e innovativo creare una "squadra" di tecnici per ogni ambito territoriale (parchi, Regione o associazioni allevatori) che programmi il tipo di intervento, la scelta delle recinzioni più consone al territorio e al contesto aziendale, il successo di funzionamento ecc.
Se questo è demandato al solo allevatore o pastore può funzionare per poco tempo dopodichè non si avrà più tempo per seguire la cosa poiché i pastori già seguono da vicino l'intero ciclo vitale e produttivo degli animali unitamente alla mole e agli impegni burocratici.
I pastori andrebbero seguiti, o meglio, c'e bisogno di innescare collaborazioni attive, pratiche, vivendo il territorio con loro."



Prendete e condividetene tutti, questo è il nostro blog offerto in sacrificio per voi!

Nessun commento:

I commenti offensivi saranno cancellati